(Photo by FRANCK FIFE / AFP)

I quarti di Champions League iniziano con Atalanta – PSG

Atalanta e PSG si sfidano in un match inedito valevole per i quarti di Champions League e la partita verrà trasmessa anche in chiaro su canale 5, mercoledì 12 Agosto, con calcio d’inizio alle 21:00.

Le Finals 2020 della massima competizione europea si disputeranno a Lisbona in Portogallo e si tratta di partite da dentro o fuori. Ed è proprio questo uno dei motivi che fa sognare i tifosi atalantini nel raggiungimento di un traguardo storico: disputare una semifinale di Champions e, chissà, magari tramutare il sogno della vittoria finale in realtà.

Atalanta – PSG (12.08 – Ore 21:00): Canale 5, Sky Sport Uno, Sky Sport Football

La strada per la finale è ancora lunga e quando davanti si ha una squadra così forte come il PSG che ha vinto le ultime 3 edizioni della Ligue 1 e presenta nella propria rosa giocatori del calibro di Neymar, Di Maria, Icardi e Mbappé, solo per citarne alcuni, le speranze si affievoliscono in un attimo e si torna con i piedi per terra.

I ragazzi di Gasperini hanno, però, dalla loro parte la spensieratezza che li ha contraddistinti in tutto il percorso finora realizzato, oltre che numeri da campioni, come ad esempio i 98 gol segnati quest’anno in Serie A che li collocano al terzo posto in Europa (considerando solo i campionati principali) dopo Manchester City e Bayern Monaco.

Quella che era considerata la “Cenerentola” della competizione alla sua prima esperienza in campo internazionale è riuscita ad esprimere durante tutta la stagione un gioco spettacolare battendo squadre blasonate e mettendo in difficoltà tutti coloro che l’hanno affrontata.

Il PSG ha visto assegnarsi l’ennesimo titolo della Ligue 1 già a marzo, quando la Federazione francese ha deciso di sospendere definitivamente il campionato a causa dell’emergenza sanitaria e d’allora i ragazzi di Tuchel hanno disputato solo 2 partite ufficiali, la finale della Coppa di Francia e quella della Coupe de la Ligue, peraltro entrambe vinte. Pertanto, se da un lato arrivano alle Finals molto più freschi e riposati rispetto alle squadre avversarie, dall’altro potrebbero avere qualche difficoltà a sostenere il ritmo partita al quale sono poco abituati.

Chi scenderà in campo?

Il tecnico Gasperini dovrà fare a meno del portiere titolare Gollini che ha riportato la lesione del crociato posteriore del ginocchio sinistro e dovrà stare fuori almeno per un paio di mesi. Al suo posto ci sara il vice Sportiello che aveva giocato già nella gara di ritorno contro il Valencia vinta per 4 reti a 3. Altra assenza importante sarà quella di Ilicic che dopo una stagione strabiliante non è più tornato sui campi di gioco da inizio luglio ed è rimasto in Slovenia per problemi personali.

Pertanto, l’attacco della “Dea” dovrebbe essere formato da Duvan Zapata supportato dal Papu Gomez e da Malinovskyi che agiranno da trequartisti, con Pasalic pronto a subentrare a gara in corso al posto dell’ucraino per garantire maggiore equilibrio se ce ne fosse la necessità. A centrocampo oltre al ritorno di Hateboer, dovrebbero essere presenti de Roon, Freuler e Gosens, mentre Toloi, Caldara e Djimsiti avranno il compito di contenere le avanzate del super attacco parigino.

Il tecnico Tuchel non avrà a disposizione l’infortunato Verratti, fulcro del centrocampo, e lo squalificato Di Maria, mentre resta in forte dubbio la presenza di Mbappé che non ha ancora recuperato del tutto dall’infortunio subíto nella finale della coppa nazionale.

In avanti dovrebbero giocare Neymar, Icardi e Sarabia, anche se Draxler potrebbe entrare nei piani di Tuchel ed essere schierato dal 1’ minuto. Toccherà, invece, a Thiago Silva e Kimpembe il compito di fermare la punta colombiana Zapata, autore quest’anno di 18 reti, con Marquinhos spostato a centrocampo per far fronte alla assenza dell’azzurro.

Il programma completo dei quarti di Champions League

Di seguito il programma dei quarti di Champions, tra i quali spicca l’affascinante sfida tra Bayern Monaco e Barcellona, grandi favorite per la vittoria finale.