Inter Milan's Italian midfielder Nicolo Barella (L) and Lazio's Italian midfielder Marco Parolo go for the ball during the Italian Serie A football match Inter vs Lazio on September 25, 2019 at the San Siro stadium in Milan. (Photo by Marco Bertorello / AFP)

Lazio – Inter. Una sfida al vertice

Allo Stadio Olimpico di Roma si gioca Lazio – Inter, una delle sfide più importanti e di prestigio del campionato di Serie A 2019/20. Dopo anni di egemonia bianconera la stagione in corso vede Inter, Juventus e Lazio nelle prime tre posizioni, con i biancocelesti staccati di un solo punto dalla coppia di testa.

Il 24° turno di campionato pone, appunto, l’attenzione sul match clou tra Lazio e Inter, in programma domenica 16 alle ore 20:45, visibile sui canali Sky dedicati. La Juventus giocherà nel pomeriggio di domenica in casa contro il Brescia di Balotelli, cercando di allungare in classifica e approfittando dello scontro diretto tra le altre concorrenti al titolo.

Di certo, non si possono più nascondere le ambizioni dei biancocelesti e il sogno dei tifosi laziali di riportare lo scudetto a Roma. Non si può negare, sicuramente, che la Lazio sia entrata di diritto tra le pretendenti alla vittoria finale, dopo i risultati splendidi ottenuti finora in questa stagione.

Lo stato di forma delle due squadre

La squadra di Inzaghi, pur trovandosi nelle ultime giornate con una rosa molto limitata tra squalifiche ed infortuni, è riuscita ad ottenere punteggio pieno sul difficile campo del Parma, facendo così dimenticare in fretta il pareggio casalingo a reti inviolate contro il Verona. Da sottolineare, in ogni caso, che la squadra di Juric si trova in un momento di forma splendido, avendo battuto in rimonta pochi giorni dopo anche i campioni d’Italia al Bentegodi, con il punteggio di 2 a 1.

L’Inter gioca la terza partita degna di nota in una settima, infatti dopo il derby vinto per 4 a 2 contro il Milan, e la semifinale d’andata di Coppa Italia persa contro il Napoli per 1 a 0, le toccherà fare i conti con una Lazio pronta a batterla e scavalcarla in classifica.

Lazio – Inter: le probabili formazioni

Tornando alla partita di domenica, mister Inzaghi può essere fiducioso anche grazie ai ritorni di Radu e Milinkovic-Savic, giocatore quest’ultimo di grande qualità e capace sia di dare forza alla fase offensiva dispensando assist e segnando, sia di contenere il gioco avversario nei momenti di difficoltà. In attacco, l’inamovibile Immobile, sempre più capocannoniere della stagione in corso, dovrebbe fare coppia con l’ecuadoriano Caicedo, autore del gol vittoria col Parma e il cui fantastico stato di forma lo pone in pole rispetto a Correa, che torna dopo un infortunio al polpaccio.

Immobile inter - lazio
(Photo by Andreas SOLARO / AFP)

Naturalmente, a centrocampo l’allenatore biancoceleste si affiderà come sempre alle giocate di Luis Alberto, di Lucas Leiva e di Milinkovic-Savic con sulle fasce Lulic e Lazzari, favorito su Marusic per contrastare le pericolose avanzate dei nerazzurri Young da una parte e Candreva dall’altra. Ricordando i pochissimi gol subiti dalla Lazio, che presenta la migliore difesa in concomitanza con l’Inter (20 gol subiti in 23 partite), in difesa dovrebbero giocare Acerbi, Radu e Gabarron o Luis Felipe. A difendere i pali l’ottimo portiere albanese Strakosha, autore di una stagione superba.

L’Inter di Conte non può permettersi passi falsi in questo momento dell’anno, soprattutto in un campionato che la vede protagonista e per il quale la società ha agito sul mercato di gennaio per ampliare una rosa che sembrava effettivamente molto ristretta nel corso della stagione, dando soprattutto qualità a centrocampo.

Pertanto, per quanto riguarda la formazione nerazzurra, in attacco è quasi scontato l’utilizzo della coppia Lukaku-Lautaro, mentre a centrocampo rimangono forti i dubbi su un possibile impiego dal primo minuto del danese Eriksen, che giocherebbe al posto di Sensi. Il regista della Nazionale azzurra non sembra essere tornato ancora in forma dopo l’infortunio subendo nuovamente un lieve infortunio contro il Napoli e Conte sa che non è certo questa la partita ideale per rischiare un giocatore non al meglio. Brozovic e Barella dovrebbero completare la linea di centrocampo, con Young e Candreva sulle fasce. In difesa Bastoni dovrebbe giocare nella difesa a tre con gli inamovibili Skriniar e De Vrij. Tra i pali sarà ancora Padelli a sostituire l’infortunato Handanovic.

Ciro Immobile contro la coppia “Lu-La”

Nella gara di andata, giocata a settembre a San Siro, l’Inter si impose per una rete a zero, con gol di D’Ambrosio al 23′ del primo tempo. Era solo la quinta giornata di campionato, ma per il gioco espresso e le azioni create si intravedeva già che le due squadre avrebbero disputato una stagione di rilievo, nella quale sarebbero presto diventate protagoniste.



Tutto pronto quindi per seguire il big match dell’Olimpico con la certezza che sarà un match ricco di emozioni e di palle-gol, grazie anche alla presenza di due degli attaccanti più prolifici del campionato. Immobile e Lukaku, autori di ben 42 gol in due (25 per il laziale e 17 per l’attaccante belga), proveranno a scardinare le difese avversarie e ad aiutare le rispettive squadre a portare a casa i 3 punti. La sfida dell’Olimpico verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A, domenica 16 con calcio d’inizio alle 20:45.