irlanda del nord - italia (Photo by Boris HORVAT / AFP)

Irlanda del Nord – Italia: ci qualifichiamo al Mondiale se…

Atto conclusivo delle partite di qualificazione alla Coppa del Mondo del 2022 che anticipano gli spareggi con i quali si definirà l’elenco completo delle 32 squadre partecipanti. Nel match Irlanda del Nord – Italia in programma stasera a Belfast, gli Azzurri dovranno realizzare una prova di altissimo livello se vogliono evitare i pericolosissimi spareggi.

L’Italia é attesa dall’Irlanda del Nord, dunque, in una di quelle serate che possono sancire il ritorno degli Azzurri alla manifestazione mondiale dopo la mancata partecipazione del 2018 o in caso negativo la spediscano direttamente agli spareggi, favorendo la qualificazione diretta della Svizzera che é a sua volta impegnata in casa contro la Bulgaria.

Gli Azzurri si qualificano se…

Dopo il pareggio interno contro la Svizzera per 1 a 1, gli Azzurri sono obbligati non solo a vincere ma anche a segnare più gol possibili senza subirne. Infatti, in caso di arrivo a pari punti con la Svizzera (al momento hanno entrambi 15 punti) sarà la differenza tra reti fatte e subite a determinare il primo posto nel girone. Al momento l’Italia ha una differenza reti di +11 con 13 gol fatti e 2 subiti, contro i +9 della Svizzera che ha segnato 11 gol e ne ha subiti anch’essa 2.

In caso di parità anche nella differenza reti, la vincitrice del girone verrà determinata dagli scontri diretti e, nonostante gli Azzurri abbiano pareggiato sia la gara d’andata per 0 a 0 che il ritorno per 1 a 1, si trovano in una condizione di svantaggio, in quanto i rosso-crociati hanno segnato un gol in più in trasferta.

Irlanda del Nord – Italia (15.11 – Ore 20:45): Rai Uno

Tante le recriminazioni per non aver chiuso il discorso qualificazione molto prima, come il pareggio interno ottenuto contro la modesta Bulgaria, oi due rigori sbagliati da Jorginho nelle due gare contro i cugini d’Oltralpe.

Clamoroso l’errore dal dischetto del playmaker azzurro al 90’ durante la partita di venerdì scorso. L’eventuale realizzazione avrebbe portato alla quasi sicura qualificazione dell’Italia ai Mondiali del Qatar, e avrebbe permesso agli Azzurri di ottenere il pass anche con un pareggio contro i nord irlandesi.

Le probabili formazioni

Dopo il deludente pareggio casalingo contro la Svizzera, il tecnico Mancini pensa di cambiare alcuni giocatori in avanti e a centrocampo. Cresce sempre più l’idea di giocare con il “falso nove”.

Il 4-3-3 viene confermato con Berardi che giocherà sulla parte destra dell’attacco e Chiesa a sinistra, mentre Insigne dovrebbe occupare la posizione centrale, scambiandosi con Chiesa e Berardi durante il corso della partita, al fine di non dare punti di riferimento alla difesa nord irlandese.

A centrocampo dovrebbero essere confermati Jorginho e Barella, con Tonali che li affiancherà per sviluppare la manovra offensiva e smistare il gioco sulle fasce. Il centrocampista rossonero subentrato a Locatelli nella gara con la Svizzera é riuscito a dare maggiore impulso e vigore al gioco azzurro. In difesa confermati Bonucci e Acerbi come centrali difensivi, mentre sulle fasce giocheranno ancora Emerson Palmieri e Di Lorenzo.

Il ct dell’Irlanda del Nord, Baraclough si affiderà al 3-5-2 con la coppia d’attacco formata da Washington e Magennis. Gli esterni che svolgeranno la doppia fase saranno Lewis e Davis , mentre al centro del campo giocheranno Jones, McNair e McCann.

Dove guardare Irlanda del Nord – Italia?

Il match tra Irlanda del Nord e Italia si giocherà a Belfast, con fischio d’inizio previsto alle ore 20:45, e verrà trasmesso in diretta TV e in esclusiva su Rai Uno.


© TVsportiva – Calcio In TV