TVsportiva.it TVsportiva.it
  • 6 Lun
  • 7 Oggi
  • 8 Mer
  • 9 Gio
  • 10 Ven
  • 11 Sab
  • 12 Dom
  • 13 Lun
  • 14 Mar
  • 15 Mer
  • 16 Gio
  • 17 Ven
  • 18 Sab
  • 19 Dom

Snooker In TV e streaming

È bello giocare a biliardo! Anche se ci sono differenze tra il gioco del biliardo e lo snooker. Sorvolando sulle differenze, ci concentreremo su come lo snooker sia sicuramente un eccellente sport da seguire in diretta TV e perché le persone dovrebbero sintonizzarsi per guardarlo!

Non ci sono spedizioni attuali all'interno Snooker Torna alla Homepage

    Ad:
    Ad:
    Ad:

Snooker

Come è nato questo sport

Lo snooker deve le sue origini al biliardo, un gioco simile che esiste dal XVI secolo. Inizialmente, il gioco fu quasi esclusivamente giocato dalla nobiltà, ma nel XIX secolo trovò un'enorme popolarità tra i militari britannici in India.

Tuttavia, il biliardo era giocabile solo da 2 persone, il che ha spinto lo sviluppo di versioni multiplayer del gioco. Così nacquero il life pool e il pyramid pool, fino a quando nel 1875 Sir Neville Chamberlain decise di combinare le regole di questi 2 giochi, creando la prima versione di snooker.

Il nome del gioco deriva dal gergo militare, infatti la parola "snooker" era un termine che descriveva truppe inesperte e cadetti alle prime armi. Chamberlain avrebbe provocato i giocatori scarsi nel gioco chiamandoli "veri snooker", deridendo la loro inesperienza e attribuendo questo nome al gioco.

Le regole del gioco

Il gioco contiene 22 palline colorate (inclusa la pallina bianca; anche se a volte vengono usate meno palline) che devono essere fatte proprie seguendo una determinata progressione pallina per pallina.

Le palline presenti al tavolo si dividono in 15 rosse, 6 colorate e 1 bianca. Le palline rosse valgono 1 punto, a seguire la gialla 2, la verde 3, la marrone 4, la blu 5, la rosa 6 e la nera 7. Dopo aver messo in buca la prima pallina rossa il giocatore proverà con una colorata a sua scelta, e considerando che queste 6 vengono rimesse sul tavolo ogni qualvolta vadano in buca e che tra una pallina colorata e un’altra deve essere imbucata sempre una rossa, il gioco si concluderà quando saranno esaurite sul tavolo tutte le rosse e in ordine poi le colorate.

Oltre a queste regole principali bisogna stare attenti a non commettere dei falli, come ad esempio imbucare il pallino bianco, o imbucare una pallina colorata che non si voleva o ancora imbucare una rossa quando era il turno di una colorata e viceversa.

Il punteggio massimo di una serie perfetta che si può ottenere è di 147 punti e si raggiunge combinando l’imbucata di una rossa sempre con la nera senza concedere alcun punto all'avversario.

I tornei

Ci sono molti tornei tra cui scegliere, ma ci limiteremo a menzionare solo i più importanti: il più significativo di tutti è il World Snooker Championship che si svolge dal 1927 e ha un montepremi di oltre 1 milione di sterline.

Altro torneo importante è il campionato del Regno Unito che si è tenuto per la prima volta nel 1977 e offre un premio di £ 850.000. Ultimo, ma non meno importante, è il “The Masters”, che invita i 16 migliori giocatori del mondo a vincere il premio in denaro di £ 600.000. Questi tornei fanno sicuramente dello snooker uno degli sport più emozionanti trasmessi in diretta TV!

I giocatori di Snooker di fama mondiale

È piuttosto difficile selezionare i migliori tra così tanti magnifici giocatori, ma ecco le nostre scelte: Mark Selby, noto come "The Jester di Leicester", è attualmente il miglior giocatore di snooker al mondo, soprattutto da quando ha vinto il campionato del Regno Unito e il campionato del mondo due volte per torneo!

Il prossimo è Stephen Hendry, che detiene il record di essere stato il più giovane campione del mondo a 21 anni nel 1990 e per aver vinto il maggior numero di tornei di classifica, ben 36! Hendry ha vinto il campionato del mondo 7 volte, il Masters 6 volte e il campionato del Regno Unito 5 volte.

Infine, come non dedicare una parte all'unico ed esclusivo Ronnie O'Sullivan, “The Rocket” come è noto; O'Sullivan detiene il record per essere stato il giocatore più giovane ad aver mai vinto il Masters a 19 anni, che ha vinto ben 7 volte, aggiudicandosi anche per 7 volte il campionato del Regno Unito 7 volte e laureandosi 5 volte campione del mondo.

I migliori momenti in TV

Ci sono stati tanti momenti memorabili da ricordare che lo snooker ha regalato ai propri tifosi. Sicuramente è impossibile non menzionare la prestazione da record di O'Sullivan nel Campionato del mondo del 1997, in cui ha completato la serie massima più veloce nella storia, raggiungendo quindi 147 punti!

Un “147” è il numero massimo di punti che un giocatore può ottenere in un singolo round. O'Sullivan è riuscito a eseguire questa straordinaria impresa in ben 5 minuti e 20 secondi, impiegando circa 9 secondi per colpo! È assolutamente fenomenale!

Infine, vorremmo menzionare l’incredibile prestazione di Stuart Bingham nel Campionato mondiale 2015. Bingham è riuscito a battere un certo numero di altri giocatori sulla carta favoriti, tra cui O'Sullivan, battendo anche l'ex campione Shaun Murphy prima di vincere torneo!

In conclusione, risulta facilmente intuibile il motivo per il quale lo snooker sia considerato uno degli sport più amati e popolari da seguire in TV. Giocatori di altissimo livello regalano emozioni per raggiungere la vittoria in tornei che presentano premi incredibili, rendendo la competizione spietata. Tutti a seguire questo elettrizzante sport in TV sui canali indicati dalla nostra guida sempre aggiornata e ricca di notizie!