(Photo by Pascal GUYOT / AFP)

Nations League. La sfida tra Polonia e Italia

Terzo appuntamento di Nations League per la Nazionale italiana di Mancini che domenica alle 20:45 affronterà la Polonia allo Stadio Energa Gdańsk di Danzica.

L’Italia è attualmente in testa al proprio girone con 4 punti dopo il pareggio casalingo con la Bosnia Erzegovina e la splendida vittoria sull’Olanda ottenuta in trasferta all’Amsterdam Arena.

Polonia – Italia (11.10 – Ore 20:45): Rai 1

Ricordiamo che la Nazionale azzurra ha giocato in settimana un match amichevole contro la Moldavia che si è concluso con il rotondo risultato di 6 reti a 0. Ottima prestazione del trio offensivo formato da Berardi, El Shaarawy e Caputo che sono andati tutti a segno. Da sottolineare l’esordio in azzurro del portiere del Cagliari Alessio Cragno e il primo gol del centrocampista Cristante.

Le probabili formazioni

Per la sfida contro la Polonia il tecnico Mancini dovrebbe apportare delle rivoluzioni, anche grazie al ritorno di Bonucci e Chiellini che hanno concluso l’isolamento fiduciario e sono tornati a disposizione. In porta dovrebbe rivedersi Donnarumma, mentre a centrocampo la regia verrà affidata a Jorginho con Locatelli e Barella a supporto. Sulle fasce ci saranno Florenzi e Spinazzola, mentre il tridente d’attacco sarà formato da El Shaarawy, Chiesa e Immobile, al momento leggermente favorito su Belotti. Pertanto l’ex romanista rappresenta, insieme a Locatelli, la costante rispetto all’amichevole di mercoledì.

Gli Azzurri avranno di fronte una Polonia che ci tiene particolarmente a fare bella figura e a conquistare punti preziosi per la classifica. Dopo la sconfitta contro l’Olanda, Milik e compagni si sono imposti per 2 reti a 1 sulla Bosnia, e pertanto una vittoria contro l’Italia li proietterebbe in testa al Gruppo 1.

Il tecnico polacco Brzeczek si affiderà ancora alla coppia d’attacco formata da Milik e Piatek, la stessa vista in campo e andata a segno nell’amichevole vinta per 5 reti a 1 contro la Finlandia, risultato maturato anche grazie alla splendida tripletta dell’esterno del West Bromwich Grosicki.

In porta giocherà il portiere della Juventus Szczesny mentre sarà Glik a guidare la fase difensiva con il doriano Bereszynski che agirà nel ruolo di terzino destro. Altro giocatore da tenere d’occhio è sicuramente l’esperto centrocampista della Lokomotiv Mosca Krychowiak, mentre Zielinski non risulta tra i convocati a causa della sua positività. Infine, la stella del Bayern Lewandowski dovrebbe partire dalla panchina.

I precedenti in Nations League

Ironia della sorte, Polonia e Italia si sono affrontate anche nella passata edizione di Nations League: all’andata le due nazionali hanno pareggiato per 1-1 a Bologna, mentre al ritorno la squadra di Mancini si è imposta per 1-0 in trasferta grazie a una rete messa a segno in extremis da Biraghi.