Milan e Lazio nel big match della 14ª di A. Juve – Fiorentina

La quattordicesima giornata di Serie A é l’ultima in programma prima della breve sosta natalizia e il calendario prevede l’interessante sfida tra Milan e Lazio. Il match si giocherà allo Stadio San Siro mercoledì 23 con calcio d’inizio alle 20:45 e verrà trasmesso in diretta TV su DAZN.

Altra partita affascinante e che da sempre regala emozioni e spettacolo é sicuramente quella tra Juventus e Fiorentina, storiche rivali del calcio italiano. Il match tra i bianconeri e la squadra viola rappresenta uno dei due anticipi della giornata di Serie A. Le squadre scenderanno in campo all’Allianz Stadium martedì 22 alle ore 20:45.

Lo stato di forma di Milan e Lazio

I rossoneri sono attualmente in vetta alla classifica con un solo punto di vantaggio sui cugini dell’Inter e 4 sulla Juventus e vorranno sicuramente festeggiare il Natale da primi della classe. I ragazzi di Pioli, seppur orfani dell’infortunato Ibrahimovic, hanno superato brillantemente il Sassuolo durante l’ultima giornata, con Leao che ha segnato il gol più veloce della storia della Serie A realizzato dopo soli 6 secondi e 76 centesimi dal calcio d’inizio.

La Lazio é tornata alla vittoria contro il Napoli in un match per lunghi tratti dominato dai biancocelesti e vinto per 2 reti a 0. Splendido il primo gol della Lazio siglato dal cannoniere Immobile che ha fornito successivamente anche l’assist per il raddoppio di Luis Alberto. L’obiettivo dei biancocelesti é quello di ridurre il gap di 10 punti dai rossoneri e migliorare l’attuale settimo posto in classifica.

Così in campo

Per quanto riguarda le formazioni, i tecnici di Milan e Lazio avranno qualche grattacapo da risolvere a causa di alcuni infortuni.

Pioli dovrà affrontare l’emergenza a centrocampo in quanto Bennacer si é fermato per infortunio così come rimane in dubbio la presenza di Tonali. Inoltre non sarà sicuramente della partita Kessie, squalificato. Krunic e Calhanoglu dovrebbero giocare in mediana con Diaz trequartista dietro Leao, unica punta. Conferme per Saelemaekers e Hauge sulle fasce d’attacco.

In difesa non riesce a recuperare il norvegese Kjaer che verrà sostituito da Kalulu, in coppia con Romagnoli, mentre Calabria e Theo Hernandez sono pronti a cavalcare le fasce, come avvenuto in occasione del 2 a 0 realizzato contro il Sassuolo.

Simone Inzaghi dovrà rinunciare ad Acerbi che con molta probabilità non ce la farà a recuperare, al suo posto pronto il centrale olandese Hoedt. Per il resto della formazione, dovrebbe essere confermato l’undici sceso in campo contro il Napoli con Immobile e Caicedo in avanti sostenuti nella fase offensiva da Milinkovic e Luis Alberto.

Rossoneri che, nonostante siano al primo posto in classifica, sono di poco favoriti per la vittoria finale contro la Lazio, a testimoniare il fatto che assisteremo sicuramente ad una gara molto equilibrata ricca di episodi ed occasioni da gol create dall’una e dall’altra squadra.

Dove vederla?

Ricordiamo nuovamente che sarà DAZN ad offrire in diretta TV il match-clou della quattordicesima giornata con calcio d’inizio mercoledì 23 alle 20:45.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulla programmazione TV di DAZN e raggiungere il sito per attivare l’abbonamento basta cliccare direttamente sull’icona dell’emittente televisiva presente sulla nostra guida TV. Per saperne di più clicca qui.

Juventus – Fiorentina

La quattordicesima giornata inizierà, come detto, già domani con l’anticipo del pomeriggio tra Crotone e Parma, e con la sfida tra Juventus e Fiorentina, prevista in serata con inizio alle 20:45.

Le partite tra la Juventus e la Fiorentina hanno sempre regalato coreografie spettacolari sugli spalti e risultati dall’esito non facilmente pronosticabile, anche grazie alla rivalità storica tra le tifoserie. Quest’anno per la mancanza di pubblico e per le difficoltà che i viola stanno incontrando dall’inizio della stagione, mancherà sicuramente quel fascino che ha sempre contraddistinto questa sfida, il cui esito finale rimane in ogni caso poco scontato.

Desideriamo ricordare a proposito di ciò uno dei match più belli e altalenanti giocati in Serie A tra Juventus e Fiorentina. Correva la stagione ‘94/’95 quando i viola guidati da Ranieri chiusero il primo tempo in vantaggio di 2 gol. Nella ripresa la Juventus di Lippi riuscì a ribaltare il risultato con una doppietta di Vialli e uno dei gol più belli e memorabili realizzati da Del Piero durante la sua carriera.



Ma torniamo ai giorni nostri. I bianconeri arrivano dall’esaltante e convincente vittoria ottenuta in casa del Parma per 4 reti a 0, in cui sono andati a segno l’ex Kulusevski, il solito Ronaldo autore di una doppietta, e Alvaro Morata che ha chiuso le marcature con un colpo di testa chirurgico diretto all’angolo basso della porta difesa da Sepe.

Lo stesso non si può dire per la Fiorentina di Prandelli che é alla ricerca di punti per abbandonare la zona calda della classifica che la vede al momento al sedicesimo posto con soli 4 punti di vantaggio dalla terzultima piazza occupata da Genoa e Torino.

Che lo spettacolo abbia inizio!