serie a Photo by Alberto PIZZOLI / AFP

Roma e Inter all’Olimpico. Mou ritrova i nerazzurri

La sedicesima giornata di Serie A presenta una sfida dal sapore nostalgico e carica di significato allo stesso tempo: nel match dell’Olimpico tra Roma e Inter, José Mourinho affronta da avversario i nerazzurri con i quali nel 2010 vinse il famoso “Triplete”.

Il turno infrasettimanale di Serie A é già alle spalle con il Napoli che ha mantenuto la vetta della classifica nonostante il pareggio ottenuto in trasferta sul campo del Sassuolo.

Le milanesi si sono avvicinate ai partenopei grazie alla vittoria dei rossoneri sul Genoa di Shevchenko e al successo casalingo dell’Inter che senza grossi problemi ha superato indenne la “pratica” Spezia. Dietro le prime tre si fa sempre più minacciosa l’Atalanta che, dopo aver battuto la Juventus, ha liquidato anche il Venezia con un perentorio 4 a 0.

Inter e Atalanta sono riuscite ad ottenere ben 13 punti nelle ultime 5 partite, rosicchiandone parecchi a Napoli e Milan, rendendo il campionato più vivo e interessante che mai. Le prime 4 della classifica sono infatti racchiuse in soli 5 punti.

La Roma di Mourinho ha già perso ben 6 partite, delle quali 3 nelle ultime 5 gare contro Milan, Venezia e Bologna. Le difficoltà ci sono in ogni reparto con l’attacco che non riesce ancora ad esprimersi al meglio e una difesa che spesso scricchiola e concede troppo agli avversari.

Recuperi e assenze per la sfida tra Roma e Inter

Il tecnico portoghese non avrà a disposizione la sua punta Abraham, squalificato per somma di ammonizioni, oltre a Pellegrini e a El Shaarawy che non recupereranno in tempo dall’infortunio.

Potrebbe tornare, invece, tra i titolari Bryan Cristante che ha già giocato uno spezzone di partita contro il Bologna, e Zaniolo che deve ritrovare gol e convinzione nelle sue straordinarie capacità. In avanti dovrebbe essere Shomurodov il candidato numero uno per sostituire Abraham.

Roma – Inter (04.12 – Ore 18:00): DAZN

L’Inter continua la sua cavalcata in campionato e in Champions dove i nerazzurri sono già qualificati agli ottavi di finale. La coppia formata da Edin Dzeko e Lautaro Martinez ha già segnato 15 gol in totale, e proprio l’argentino, dopo l’errore dal dischetto nel derby, si é riscattato grazie alle ottime prestazioni contro Napoli, Venezia e Spezia.

Il centrocampo é ricco di qualità e di giocatori che seguono in maniera sublime gli schemi di Inzaghi e si inseriscono in ogni occasione pericolosa prodotta dai nerazzurri. In difesa l’Inter dovrà fare a meno di De Vrij. Molto probabile dunque l’impiego di Di Marco accanto a Skriniar e Bastoni. Il collaudato 3-5-2 rappresenta una macchina da gol alla quale i nerazzurri non intendono rinunciare.

Dove guardare il big-match dell’Olimpico?

Grande attesa dunque per la partita di sabato 4 dicembre tra Roma e Inter, in cui calcio d’inizio é previsto per le ore 18. Come sempre sarà DAZN a trasmettere in diretta e in esclusiva il big-match della sedicesima giornata di Serie A.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulla programmazione TV di DAZN e raggiungere il sito per attivare l’abbonamento basta cliccare direttamente sull’icona dell’emittente televisiva presente sulla nostra guida TV. Per saperne di più clicca qui.


Der Klassiker: Borussia Dortmund – Bayern Monaco

In Bundesliga si gioca il “classico” tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco, i due club più titolati del calcio tedesco a livello nazionale e internazionale.

Il Dortmund insegue la capolista Bayern con un solo punto di distacco e anche per questo la sfida di sabato assume un’importanza assoluta per il cammino della stagione.

Haaland vs. Lewandowski

I due migliori attacchi si affrontano dunque in un match delicatissimo e in cui si prevedono tantissimi gol, con Haaland e Lewandowski pronti a colpire le difese avversarie in qualsiasi momento.

L’attaccante norvegese, nonostante sia stato fuori per infortunio per gran parte della stagione ha già segnato ben 10 gol in 6 partite in Bundesliga. L’ultimo capolavoro lo ha realizzato da subentrato nel 3 a 1 inflitto al Wolfsburg.

Bor. Dortmund – Bayern Monaco (04.12 – Ore 18:30): Sky Sport Arena

Robert Lewandowski, dopo la “delusione” per non essersi aggiudicato il Pallone d’Oro, torna in campo da capocannoniere avendo realizzato già 14 gol nelle 13 partite disputate. Insomma un ruolino di marcia che conferma le spettacolari performance degli ultimi anni, in cui ha sempre inciso anche nelle competizioni internazionali.

La partita verrà giocata a porte chiuse dopo le restrizioni imposte dal Governo per contrastare la delicata situazione che sta attraversando la Germania a causa della pandemia e il calcio d’inizio é previsto per le 18:30 di sabato 4 dicembre.