La seconda sfida tra Deontay Wilder e Tyson Fury

Per gli appassionati di boxe l’incontro tra Deontay Wilder e Tyson Fury rappresenta sicuramente l’evento dell’anno. La notte tra sabato e domenica, precisamente alle 03:00 ore italiane, si affronteranno al MGM Grand Garden Arena di Paradise, Las Vegas, per la conquista del titolo dei pesi massimi WBC, il pugile americano Deontay Wilder (detentore della fascia WBC) e il pugile britannico Tyson Fury (detentore del titolo unificato WBA Super, IBF, WBO, IBO, The Ring).

Deontay Wilder – Tyson Fury II (23.02 – Ore 03:00): DAZN

I due pugili si trovano in un ring faccia a faccia per la seconda volta nella storia, dopo che la prima sfida, avvenuta l’1 dicembre 2018 presso lo Staples Center di Los Angeles, si è conclusa con un controverso pareggio ai punti (113-113).

Deontay Wilder

L’imbattuto pugile americano Wilder, soprannominato “The Bronze Bomber”, ha finora realizzato 43 combattimenti in carriera, terminati con 42 vittorie (delle quali 41 per KO) e un pareggio. Solo nella sfida contro il pugile canadese Stiverne, disputatasi nel gennaio 2015, furono i giudici, con decisione unanime, a sancire largamente la vittoria dell’americano, con punteggi pari a 118-109, 119-108, 120-107.

Tuttavia nella prima sfida con Fury, l’imbattuto campione WBC non è riuscito a costringere all’angolo cosi tante volte il britannico, come fa solitamente con gli avversari, ed inoltre ha assestato come vincenti solo 71 dei 430 colpi sferrati (17%). Al contrario, dal canto suo, “Gypsy King” Fury ha provato a colpire Wilder con 327 colpi, mandandone a segno ben 84 (26%).



Tyson Fury

Il pugile trentunenne britannico Tyson Fury, soprannominato “Gypsy King”, ha invece disputato finora 30 incontri, realizzando 29 vittorie (delle quali 20 per KO) e un pareggio.

L’incontro di domenica tra Deontay Wilder e Tyson Fury, sarà il terzo combattimento che il britannico realizza negli ultimi nove mesi, dopo aver dominato i primi due contro il tedesco Tom Schwarz e lo svedese Otto Wallin, dimostrando ancora una volta di trovarsi in uno stato di forma eccellente. Tuttavia, il momento clou della sua carriera si è realizzato nel 2015 quando, all’Esprit Arena di Dusseldorf, ha dominato l’incontro con Wladimir Klitschko che gli è valso il titolo unificato dei pesi massimi WBA (Super), IBF, WBO e IBO.

Il britannico, alto 2,06 mt, ha un raggio d’azione di 2,16 mt, quindi più ampio di quello dell’americano (2,11 mt) e da questo potrebbe trarne vantaggio. Tuttavia, i bookmaker danno al momento per favorito Wilder per la potenza e la precisione dei suoi pugni. Nel primo incontro Fury è riuscito a sorprendere l’americano anche grazie al fatto di aver dimostrato un’agilità superiore a quella che si possa immaginare per uno della sua stazza.

Che incontro sarà tra Deontay Wilder e Tyson Fury?

Wilder ha battuto per KO i suoi ultimi due avversari Breazeale e Ortiz sfidati nel 2019 (Breazeale addirittura alla prima ripresa, Ortiz alla settima) grazie alla sua forza e alla potenza dei suoi pugni, e attaccherà sicuramente Fury già nelle prime riprese per non rischiare di arrivare alla dodicesima e lasciare la decisione ai giudici. Inoltre Fury ha subìto un profondo taglio sopra l’occhio destro nell’incontro con Wallin e sono stati necessari ben 47 punti per ricucirlo. Così se Wilder ne avrà la possibilità, proverà a colpire Fury nel suo punto debole per ridurne la visibilità e l’equilibrio.

Fury, come detto in precedenza, ha dimostrato di essere in gran forma e se già nel primo match è riuscito a schivare i pugni di Wilder, anche nel secondo ha tutte le potenzialità per realizzare un grande incontro e mettere in difficoltà l’americano.

In ogni caso, trattandosi di un incontro aperto a qualsiasi tipo di esito, né noi né gli esperti possono ad oggi dare delle risposte. Si attenderà quindi la notte tra sabato e domenica per avere le risposte concrete alle nostre domande e le potranno dare solo i due combattenti. Potremo assistere a questa magnifica sfida trasmessa in diretta dalla Grand Garden Arena di Las Vegas, su DAZN a partire dalle ore 03:00 (ore italiane) di domenica 23 Febbraio.

Buon divertimento, quindi, con l’evento internazionale di boxe più atteso del 2020 che assegnerà il titolo dei pesi massimi WBC a Deontay Wilder o a Tyson Fury.