milan tifosi (Photo by OLIVIER MORIN / AFP)

L’ottavo di finale “di lusso” tra Milan e Manchester United

San Siro ospita il ritorno dell’ottavo di finale di Europa League più interessante, quello tra Milan e Manchester United. I due club vantano in bacheca tantissimi trofei sia a livello nazionale che internazionale, e non vorranno perdere l’occasione di continuare il proprio cammino verso la finale che si disputerà il 26 maggio a Danzica, in Polonia.

Il Milan ha ben interpretato la gara d’andata giocata una settimana fa all’Old Trafford, terminata con il risultato di 1 a 1. I rossoneri, nonostante le tante assenze hanno espresso un gioco fluido e di alto spessore tecnico che gli ha permesso per lunghi tratti di avere la meglio sui “red devils”.

Milan – Manchester United (18.03 – Ore 21:00): TV8, Sky Sport Uno

Tuttavia, a causa di una disattenzione difensiva, lo United era riuscito a portarsi in vantaggio grazie al primo gol in maglia rossa del nuovo acquisto Diallo, arrivato a gennaio dall’Atalanta.

Il gol del difensore danese Kjaer, nei minuti di recupero, ha permesso al Milan di affrontare la gara di giovedì sera senza la necessità di doversi sbilanciare già nei minuti iniziali, dando ai rossoneri la possibilità di agire anche in contropiede.

I precedenti tra Milan e United in Champions

L’ottavo “di lusso“, come é stato definito da molti, tra Milan e Manchester United regala all’Europa League un fascino e un valore degni della Champions. Infatti, l’ultima volta che le due squadre si sono affrontate prima di quest’anno, risale addirittura al 2010, durante gli ottavi di Champions League.

In quell’occasione lo United grazie alle magie di Wayne Rooney riuscì a imporsi sui rossoneri sia nella sfida d’andata che in quella di ritorno (vittoria per 3 a 2 a San Siro e per 4 a 0 all’Old Trafford). Il cammino dello United si interruppe ai quarti grazie al Bayern Monaco, finalista dell’edizione insieme all’Inter di Mourinho.

I due club si affrontarono anche nelle semifinali della Champions League 2006/07, quando, nonostante la sconfitta di misura nella partita d’andata, i rossoneri riuscirono a ribaltare il risultato con un fantastico 3 a 0 che li portò in finale e successivamente ad alzare al cielo la “Coppa dalle grandi orecchie”. In quell’occasione furono i gol di Kaka, Seedorf e Gilardino ad annientare le speranze dei red devils.

Le probabili formazioni

Il tecnico Pioli spera di recuperare Zlatan Ibrahimovic che dovrebbe essere regolarmente al centro dell’attacco rossonero. Il fuoriclasse svedese tornerà a giocare con la maglia della Nazionale scandinava dopo quasi 5 anni di assenza. L’ultima partita in Nazionale risale addirittura al 22 giugno 2016, quando giocò contro il Belgio la partita finale di un deludente girone degli Europei francesi.

Al centro della difesa dovrebbe giocare nuovamente Tomori in coppia con Kjaer, con Romagnoli che ha smaltito il piccolo infortunio e che si accomoderà in panchina.

A centrocampo si va verso la riconferma di Meité che giocherà accanto all’insostituibile Kessie. Infine, sulla trequarti potrebbero trovare spazio Krunic, Saelemaekers e Calhanoglu. Il tecnico rossonero punta soprattutto sul regista turco per dare ampio respiro alla manovra del Milan.

Dall’altra parte scenderà in campo un Manchester che ritrova parecchi titolari rispetto alla gara d’andata. Uno su tutti il centravanti Rashford che agirà nel reparto offensivo insieme a Cavani, con Bruno Fernandes e Daniel James a supporto.

Ole Gunnar Solskjær avrà a disposizione nuovamente il portiere De Gea, Van De Beek e soprattutto Paul Pogba. Nonostante ciò, i tre dovrebbero accomodarsi inizialmente in panchina ed essere utilizzati a gara in corso. In una stagione particolare come questa diventa fondamentale non rischiare giocatori che non sono al meglio dando loro la possibilità di recuperare nei tempi corretti.

Dove guardare gli ottavi di Europa League?

Tutto pronto dunque per la grande sfida di San Siro che verrà trasmessa in diretta TV sui canali Sky e in chiaro anche su TV8.

Dopo il flop di Juventus e Atalanta in Champions, con una Lazio chiamata stasera a realizzare un vero e proprio miracolo contro il Bayern Monaco data la pesante sconfitta dell’andata, Roma e Milan hanno il duro compito di continuare il loro cammino in Europa League per rappresentare l’Italia ai quarti delle competizioni internazionali.

Di seguito tutti i match degli ottavi di Europa League con orari e canali TV.


© TVsportiva – Calcio In TV