Foto: Agence Zoom/Getty Images/AFP

Guida alla Coppa del Mondo di sci alpino 2020/21

Si avvicina l’inverno e come di consueto si torna sulle piste da sci per le gare maschili e femminili della Coppa del Mondo di sci alpino e di tutti gli altri sport invernali.

Gli italiani hanno da sempre avuto una forte passione per lo sci alpino e tanti sono stati i campioni azzurri che hanno dominato le piste di mezzo mondo. Alberto Tomba e Deborah Compagnoni a cavallo degli anni ’90, così come Isolde Kostner e Kristian Ghedina negli stessi anni, o ancora Gustav Thoni e Piero Gros nel ’70, hanno contribuito a legare maggiormente il nostro sentimento nei confronti di questa disciplina.

Da non dimenticare le ottime prestazioni ottenute da sempre dalla squadra azzurra anche in altre discipline come ad esempio lo sci di fondo e negli ultimi anni il biathlon, con la nostra campionessa Dorothea Wierer e le altre ragazze che hanno portato spesso la bandiera italiana sui gradini più alti del podio.

La “valanga azzurra” ai cancelletti di partenza

Ma entriamo nel vivo della stagione 2021 della Coppa del Mondo di sci alpino con una panoramica sugli atleti italiani che vedremo ai cancelletti di partenza. La “valanga azzurra”, termine coniato nel lontano 1974 quando in una gara di slalom gigante in Germania l’Italia piazzò ben 5 atleti nelle prime 5 posizioni, é pronta a farci rivivere una stagione piena di successi.

In campo maschile si attende un’ottima stagione da parte di Dominik Paris, vincitore di 18 gare in carriera delle quali 14 in Discesa e 4 in SuperG, che l’anno scorso dopo una partenza super ha dovuto rinunciare alle proprie ambizioni di classifica e ad interrompere la stagione anticipatamente a causa della rottura del crociato rimediata a Kitzbuhel in allenamento. Grande attesa anche per Cristof Innerhofer che potrà esprimere tutto il suo potenziale nelle gare di velocità. Buzzi, Casse, Marsaglia e Prast completano il team dell’Italjet che si dedicherà alle discipline veloci.

Per quanto riguarda le discipline tecniche, in campo maschile saranno Gross, Moelgg, Razzoli, Vinatzer, Maurberger, Liberatore, Sala, Borsotti, De Aliprandini, Tonetti e Hannes Zingerle a lottare per ottenere punti in classifica e migliorare le proprie posizioni di partenza.

Nel settore femminile, dopo la vittoria della Coppa del Mondo generale della nostra Federica Brignone nella stagione appena conclusasi, l’Italia punterà ancora su di lei, su Marta Bassino e su Sofia Goggia per vincere le Coppe di specialità e magari bissare il successo del 2020.

Il gruppo femminile delle polivalenti é formato da ben 7 atlete: Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, le sorelle Nicol e Nadia Delago, Roberta Melesi, Laura Pirovano e Verena Gasslitter. Mentre per lo slalom, insieme a Irene Curtoni scenderanno sulle piste le giovani Rossetti, Peterlini e Della Mea.

Le prossime gare di Coppa del Mondo di sci alpino

Nell’unica gara di Gigante disputata a Solden, in campo maschile il primo degli azzurri é stato De Aliprandini che ha concluso al decimo posto, mentre sembra proprio che la Norvegia abbia scoperto un nuovo talento, Lucas Braathen, classe 2000, alla sua prima vittoria in Coppa del Mondo. Prossimo appuntamento con il Gigante Parallelo maschile che si disputerà a Lech, in Austria, il 27 novembre e che potrà essere seguito su Rai Sport, Eurosport e DAZN.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulla programmazione TV di DAZN e raggiungere il sito per attivare l’abbonamento basta cliccare direttamente sull’icona dell’emittente televisiva presente sulla nostra guida TV. Per saperne di più clicca qui.

Le ragazze élite della squadra azzurra hanno iniziato la stagione nel migliore dei modi con una doppietta nel Gigante di Solden (unica gara disputata finora per la stagione 2020/21), in cui la Bassino é salita sul gradino più alto del podio, costringendo la Brignone ad “accontentarsi” del secondo posto. Da evidenziare anche l’ottimo sesto posto di Sofia Goggia.

Nonostante le ottime prestazioni della slovacca Petra Vlhova e il ritorno sulle piste della campionessa americana Michaela Shiffrin atteso già nelle prossime gare di Levi, siamo sicuri che le azzurre potranno lottare anche quest’anno per portare a casa tanti successi.

Le atlete gareggeranno nuovamente sabato 21 e domenica 22 sulle piste di Levi, in Finlandia, dove sono previste due gare di Slalom. Tra i pali stretti la Shiffrin potrà ritrovare la condizione fisica e soprattutto psichica che le é mancata negli ultimi mesi dopo la scomparsa del padre.

Ricordiamo, inoltre che quest’anno, la FIS ha deciso che si gareggerà esclusivamente in Europa dopo l’annullamento delle gare americane e canadesi di inizio stagione. Buon divertimento con le gare di Coppa del Mondo di sci alpino!