Mondiale Italia (Photo by Pascal GUYOT / AFP)

Gli Europei di calcio iniziano all’Olimpico con Italia – Turchia

Mancano solamente due giorni alla partita inaugurale degli Europei di calcio che vedrà di fronte, allo Stadio Olimpico di Roma, Italia e Turchia. Il match del Gruppo A verrà trasmesso in diretta TV su Rai 1 e sui canali Sky dedicati, e il calcio d’inizio é in programma per venerdì 11 alle 21:00.

Tutta l’Italia spera dunque di rivivere le notti magiche con la partita d’esordio che si giocherà a Roma e con la consapevolezza che, dopo la mancata partecipazione al Mondiale del 2018, la Nazionale di Mancini ha costruito un percorso solido e importante riuscendo ad incanalare ben 27 risultati utili consecutivi. L’Olimpico non sarà gremito come nel ’90 quando erano in 80 mila i tifosi a riempire le gradinate dello stadio ma dopo mesi tornerà ad ospitare circa 15 mila supporter.

I convocati dell’Italia per gli Europei

Il tecnico Mancini ha diramato alcuni giorni fa la lista di 26 Azzurri che parteciperanno ad EURO 2020, e non sono mancate le sorprese, tra le quali Toloi preferito al difensore Gianluca Mancini, Sensi (poi sostituito con Pessina perché infortunato) e soprattutto il giovane attaccante del Sassuolo, Raspadori. Di seguito la lista completa:

Portieri: Donnarumma; Meret, Sirigu

Difensori: Acerbi, Bastoni, Bonucci, Chiellini, Di Lorenzo, Emerson, Florenzi, Spinazzola, Toloi;

Centrocampisti: Barella, Cristante, Jorginho, Locatelli, Lorenzo Pellegrini, Pessina, Verratti;

Attaccanti: Belotti, Berardi, Bernardeschi, Chiesa, Immobile, Insigne, Raspadori.

Tutte le partite degli Azzurri

11 Giugno, 21:00: Turchia – Italia
16 Giugno, 21:00: Italia – Svizzera
20 Giugno, 18:00: Italia – Galles

Le caratteristiche principali della Turchia

L’Italia é stata inserita, dunque, nel Gruppo A insieme a Turchia, Svizzera e Galles. Un girone apparentemente facile ma che può creare parecchie insidie, a cominciare proprio dai turchi che affronteremo venerdì sera.

Il tecnico Gunes ha sperimentato differenti schemi di gioco durante le qualificazioni, passando dal 4-2-3-1 al 4-4-2, mentre solo raramente i turchi sono scesi in campo con una formazione più aggressiva utilizzando il 4-3-3.

Il motivo principale della partecipazione agli Europei deriva da un’ottima difesa che ha stupito in positivo per la sua solidità. Durante la fase di qualificazione hanno infatti subito solamente 3 gol in 10 partite, battendo la Francia in casa e pareggiando in trasferta.

Anche la fase offensiva si é dimostrata all’altezza con Burak Yilmaz che rappresenta l’attaccante più prolifico, supportato da Karaman a sinistra, Calhanoglu che agirà da trequartista e Under sulla fascia destra. L’attaccante Yilmaz ha conquistato recentemente la Ligue 1 con il Lille ed é il secondo miglior realizzatore di sempre con la Nazionale alle spalle di Hakan Sukur.

Chi non ha bisogno di presentazioni é sicuramente il 10 del Milan, Calhanoglu, che rappresenta un pericolo su tutti i calci piazzati e per la splendida capacità di fornire assist ai compagni.


La Turchia possiede, dunque, la rosa più giovane del torneo con una età media pari a 24,58 anni, tra i quali spicca il ventenne Orkun Kökcü, centrocampista del Feyenoord cresciuto calcisticamente in Olanda e sul quale Gunes ripone grandi aspettative.

L’Italia così in campo

Roberto Mancini ha provato a mischiare le carte durante l’ultima amichevole vinta per 4 reti a 0 contro la Repubblica Ceca, anche se la formazione che ha iniziato il match non dovrebbe differire molto da quella che scenderà in campo contro la Turchia.

Donnarumma sarà chiamato a difendere la porta azzurra e ad allontanare le voci di mercato concentrandosi esclusivamente sull’Europeo. In difesa potrebbero giocare dal primo minuto la coppia formata da Bonucci e Chiellini con Spinazzola a sinistra e uno tra Florenzi e Di Lorenzo sulla fascia destra.

A centrocampo rimane in forte dubbio la presenza di Verratti che dovrebbe lasciare spazio a Locatelli, mentre sembrano confermate le presenze di Jorginho e Barella. Infine, in avanti si punta su Immobile che ha ritrovato il gol nelle ultime apparizioni, con Insigne e uno tra Berardi e Chiesa a supportare la fase offensiva.

Gli Europei su TVsportiva

Segui tutta l’azione degli Europei sulla nostra guida TV per non perdere alcun match che possa interessarti. Puoi incontrare tutte le informazioni su EURO 2020 cliccando qui.

Inoltre, se non hai ancora provato il gioco Free2Play dedicato agli Europei clicca qui. Registrati gratuitamente e vinci premi in denaro giornalieri. Puoi ricevere tutte le informazioni necessarie cliccando qui!