europeo Italia (Photo by Pascal GUYOT / AFP)

L’Europeo si accende con i quarti di finale. Italia – Belgio

L’Europeo di calcio entra nella fase finale con le 8 Nazionali rimaste che si sfideranno per accedere alle semifinali e continuare il sogno di alzare il trofeo l’11 luglio al Wembley Stadium di Londra.

L’Italia affronterà il Belgio all’Allianz Arena di Monaco di Baviera e il calcio d’inizio é previsto per venerdì 2 luglio alle ore 21:00.Il match verrà trasmesso in diretta su Rai Uno e sui canali Sky dedicati agli Europei.

Belgio – Italia (02.07 – Ore 21:00): Rai Uno, Sky Sport Uno, Sky Sport Football

I sorprendenti ottavi dell’Europeo

Gli ottavi di finale dell’Europeo hanno riservato parecchie sorprese, tra le quali la più clamorosa ha riguardato l’eliminazione della Francia campione del mondo per mano della “vicina” Svizzera che é riuscita a rimontare un doppio svantaggio nei tempi regolamentari e portare i “Blues” ai calci di rigore decisi dall’errore di Mbappé.

Anche l’eliminazione dell’Olanda che aveva chiuso il Girone C a punteggio pieno, avvenuta grazie alla splendida prova di Schick, autore del secondo gol nella sfida con gli “Orange” e a quota 4 gol dall’inizio di Euro 2020, e dei suoi compagni, può essere considerata un’altra grande sorpresa.

Risultano più prevedibili l’uscita di scena dei campioni in carica del Portogallo contro il Belgio di Lukaku e della Germania che sembra ormai arrivata alla fine di un ciclo e che anche nella sconfitta con l’Inghilterra ha dimostrato di possedere una rosa da rifondare.

Anche la Spagna e l’Italia hanno avuto qualche difficoltà rispettivamente contro Croazia e Austria in quanto sono riusciti a superare il turno solo dopo i tempi supplementari. La Svezia che aveva concluso il proprio girone al primo posto ha dovuto inchinarsi all’Ucraina di Shevchenko che é riuscita ad avere la meglio solo grazie ad un gol realizzato al 120’.

L’unica squadra cinica e che ha espresso un ottimo gioco tramutatosi in un rotondo 4 a 0 rifilato al Galles, é la Danimarca che, nonostante la sfortuna sia stata la protagonista ad inizio Europeo, sta inanellando successi sempre più convincenti.

Quella col Belgio una sfida complicata

Il Belgio ricopre la prima posizione nel Ranking FIFA e sicuramente non si trova lì per caso. Pur non essendo riuscito ad alzare alcun trofeo internazionale, negli ultimi anni é andato sempre molto vicino all’obiettivo.

Il ct. Martinez può disporre di una rosa semplicemente favolosa e ricca di stelle del calcio mondiale tra le quali oltre a Romelu Lukaku e Kevin De Bruyne figurano campioni del calibro di Eden Hazard, Alex Witsel, Thorgan Hazard, Youri Tielemans, Yannick Carrasco, Dries Mertens, il portiere Courtois e tante altre.

La retroguardia belga sembra essere il punto debole se così si può dire con Vermaelen, Vertonghen e Alderweireld che non dispongono più della freschezza delle scorse stagioni avendo superato già da un po’ i trentanni, anche se questo dato é sicuramente sinonimo di esperienza.

Il giocatore da fermare sarà sicuramente Lukaku che dopo aver trascorso un anno ricco di successi con la maglia dell’Inter ha tutte le intenzioni di coronare il sogno Europeo e l’ha già dimostrato andando a segno per ben 3 volte nelle 4 gare disputate finora.

Uniche note positive in chiave azzurra sono le condizioni non ottimali di De Bruyne e di Eden Hazard, usciti anzitempo nella sfida con il Portogallo, anche se il primo dovrebbe essere in campo regolarmente dal primo minuto. Nel caso in cui non riuscissero a farcela i loro “sostituti”, Mertens e Carrasco, hanno comunque dimostrato di essere all’altezza della competizione.

Le scelte di Mancini

Gli azzurri dovrebbero scendere in campo con il consueto 4-3-3, anche se la partita contro l’Austria, in cui i gol sono arrivati da due giocatori subentrati a gara in corso, potrebbe mischiare le scelte del ct Mancini per la partita contro il Belgio.

In difesa dovrebbe rivedersi Chiellini in coppia con Bonucci. Il suo ritorno in campo permetterebbe al Mancio di aggiungere esperienza e sincronismi ben collaudati per contrastare la potenza e la forza di Lukaku. A completare la retroguardia saranno ancora una volta Di Lorenzo e Spinazzola, anche se come abbiamo visto nelle precedenti partite quest’ultimo nominato per due volte “Star of the Match” ha caratteristiche molto più offensive.

A centrocampo il nodo della questione riguarda soprattutto Barella che é apparso stanco e potrebbe essere sostituito con Pessina, già autore di 2 gol in questo Europeo contro il Galles e nel supplementare con l’Austria. Jorginho e Verratti dovrebbero regolarmente completare il centrocampo per disporre maggiormente di una impostazione di gioco più fluida.

In avanti, dopo l’exploit e lo splendido gol di Federico Chiesa, l’esterno della Juve sembra essere in pole position per una maglia da titolare rispetto a Domenico Berardi. Nessun dubbio invece sulla presenza a sinistra di Lorenzo Insigne e della punta centrale Ciro Immobile.

Tutti i quarti di finale dell’Europeo

Di seguito elenchiamo tutti i quarti di finale ricordando che la vincente tra Belgio e Italia affronterà in semifinale la vincente del match tra Svizzera e Spagna, mentre una tra Danimarca e Repubblica Ceca staccherà il pass per le semifinali dove affronterà la vincente tra Inghilterra e Ucraina.

Ecco tutte le sfide che verranno trasmesse in diretta con gli orari e i canali TV in cui sarà possibile guardarle.


© TVsportiva – Calcio In TV

Gli Europei e il gioco Free2Play

Se non hai ancora provato il gioco Free2Play dedicato agli Europei clicca qui. Registrati gratuitamente e vinci premi in denaro giornalieri. Puoi ricevere tutte le informazioni necessarie cliccando qui!

FORZA AZZURRI!