TVsportiva.it TVsportiva.it
  • 19 Sab
  • 20 Oggi
  • 21 Lun
  • 22 Mar
  • 23 Mer
  • 24 Gio
  • 25 Ven
  • 26 Sab
  • 27 Dom
  • 28 Lun
  • 29 Mar
  • 30 Mer
  • 1 Gio
  • 2 Ven

MMA In TV e streaming

Le Arti Marziali Miste, o MMA (dall’inglese Mixed Martial Arts), rappresentano uno sport a pieno contatto molto popolare a livello mondiale. La maggior parte delle competizioni ufficiali della MMA vengono trasmesse in diretta TV o in streaming, e tutto ció ha permesso la crescita di questo sport che é diventato negli anni uno dei piú seguiti.

19 Set

Ieri, sabato

02:00

Colby Covington - Tyron Woodley

MMA (UFC Fight Night)

  • DAZN Italia
26 Set

sabato

04:00

Israel Adesanya - Paulo Henrique Costa

MMA (UFC 253)

  • DAZN Italia
    Ad:
    Ad:
    Ad:

Cenni storici

Come per la maggior parte degli sport di lotta, la storia della MMA risale a migliaia di anni fa. Combattimenti simili avvenivano giá in epoca romana o ancora prima in quella greca, e testimonianze storiche ci hanno condotto alla rappresentazione dei lottatori nelle arene degli imperi risalenti addirittura al 648 a.C.

L'MMA più moderna affonda le sue radici nei primi anni del 1900. Le competizioni ufficiali organizzate in Europa e in Asia hanno iniziato a includere un numero crescente di regole e con il tempo si sono organizzate meglio. Sono cosí emerse diverse varianti dello sport tra le quali il Sambo in Russia e il Merikan in Giappone..

Negli anni '60, un famoso lottatore di arti marziali nonché star del cinema, Bruce Lee, dichiarò che il miglior combattente è uno che riesce ad adattare diverse arti marziali creando il proprio stile. Questo alla fine ha dato origine, in sostanza, allo sport di arti marziali miste . Lo sport ha guadagnato popolarità in tutto il mondo soprattutto con la fondazione della UFC avvenuta nel 1993. Inoltre, l'organizzazione era responsabile di consentire agli spettatori di guardare le competizioni MMA/UFC in diretta TV.

Le regole dello sport

Le regole dell'MMA variano a seconda dell’organizzazione che si prende cura della specifica competizione. Le regole a volte possono anche variare a seconda del paese in cui si svolge la competizione. Nonostante ci siano alcune discrepanze tra gli organizzatori, la maggior parte delle regole sono generalmente molto simili.

Tutti i lottatori sono classificati in classi di peso in cui competeranno. Le classi vanno da Flyweight ai Super Heavyweight, e vengono applicate sia agli uomini che alle donne.

Gli incontri di MMA vengono gestiti da un arbitro e anche se i colpi che possono essere scambiati avvengono con modalitá differenti ci sono determinate restrizioni e regole. Infatti, per esempio, non é possibile colpirsi testa a testa ne tantomeno realizzare attacchi all’inguine dell’avversario. Una competizione può terminare in diversi modi, per KO tercnico, per una squalifica o una decisione che viene presa da tre giudici che hanno il loro sistema di punti unico.

I lottatori piú forti

I combattenti di MMA sono talvolta paragonati ai leggendari gladiatori romani e, proprio come i gladiatori, hanno le loro legioni di fan che possono seguirli in TV ogni settimana.

Anderson Silva è, senza dubbio, uno dei migliori combattenti di MMA che abbiamo potuto vedere lottare. Durante il suo apice, ha battuto alcuni dei più importanti combattenti del tempo, andando addirittura sul 17 a 0. I suoi avversari sapevano che nella gabbia Silva era una figura intimidatoria che aveva imparato l'arte dell'MMA.

Un altro dei piú forti combattenti MMA di sempre è Fedor Emelianenko , che tra il 2001 e il 2009 è rimasto imbattuto per ben 28 incontri consecutivi. Il campione dei pesi massimi era un combattente stoico che ha avuto una straordinaria carriera (35-4).

Georges St. Pierre è detentore del record MMA con un risultato complessivo di 26-2. Sarebbe stato un risultato perfetto senza quelle due sconfitte subite. In ogni caso, rimane uno dei combattenti di maggior successo di tutti i tempi.

Momenti memorabili in TV

In una competizione intensa ed emozionante come l’MMA, non mancano sicuramente i momenti memorabili che hanno fatto la storia di questo sport. Gli spettatori che si sintonizzano per guardare MMA in TV hanno quasi la garanzia di almeno un momento strabiliante in ogni torneo.

Uno di questi momenti è accaduto durante la Card UFC 205 a New York, nello scontro tra McGregor e Alvarez. McGregor ha colpito il suo avversario tre volte, mandandolo costantemente al tappeto nel primo round . Nel secondo round, McGregor ha sbalordito il pubblico quando ha messo entrambe le mani dietro la schiena, invitando Alvarez a colpirlo senza difesa

Incontri e tornei degni di nota

I fan che amano guardare l’MMA in TV hanno l'imbarazzo della scelta quando si tratta di assistere ad eventi importanti. Durante tutto l'anno, numerosi eventi, tra cui il campionato femminile Invicta Fighting e il campionato asiatico ONE, attirano milioni di spettatori da tutto il mondo. Altre competizioni popolari includono le World Series of Fighting, Titan Fighting Championships e Pancrase MMA.

È veramente difficile trasmettere le emozioni della MMA a prole, in quanto sono espresse utilizzando stili di combattimento personali che attirano milioni di tifosi. Uno sport così immortale che continua ad essere sicuramente uno di quelli più emozionanti seguiti oggi in TV.